Questo sito web fa uso di cookie tecnici 'di sessione', persistenti e di terze parti. Non fa uso di cookie di profilazione.
Proseguendo con la navigazione intendi aver accettato l'uso di questi cookie.

Interviste

Stampa

Radio Savona Sound

 

Simonetta Vandone intervista Carmen Spigno per conto di Radio Savona Sound News - rsvn.it »

L'associazione 'Amici nell'Arte' di Garlenda in mostra in Francia a Sainte Agnés fino al 26 luglio

carmen spigno rsvn itGarlenda, 10 luglio 2014

“La mia arte è in continuo divenire: non ferma e statica come in un quadro ma sempre in movimento e mutevole come il pensiero. Un’arte “mandàla” che alla fine scompongo, condividendola con gli altri.”

Con queste parole la pittrice Carmen Spigno che da quindici anni porta avanti il discorso legato alla diffusione dell’arte e della cultura attraverso l’associazione ”Amici nell’Arte” con sede a Garlenda, spiega cos’è e cosa rappresenta per lei il progetto artistico.

“La diffusione dell’arte è il nostro primo intento che portiamo avanti con la cura necessaria per estendere al meglio il messaggio intrinseco che rappresenta - spiega la pittrice - ed è con questo obiettivo che organizziamo eventi di valore sul territorio senza paura di estenderli anche oltre i confini nazionali”.

“Amici nell’arte” raccoglie e propone artisti di diversa estrazione: pittori, scultori, fotografi e ceramisti con l’intento di organizzare mostre ed eventi di spessore.

“Siamo presenti con la mostra “Rewind” in questo momento - continua Carmen Spigno - a Sainte-Agnès, uno splendido paesino sopra Mentone, ospitati nella sala cultura e turismo del comune fino al 26 del mese corrente. Una splendida opportunità per presentare le nostre opere che l’anno scorso erano state ospitate a Finalborgo.”

Carmen è presente alla mostra con la sua opera “Return to Land” un quadro realizzato con terre e resine naturali su tela.

“La terra - spiega - riscoperta e riproposta, in senso atavico, ancestrale, con le sue sfumature vitali nell’intento di un recupero di ciò che è autentico, genuino.”

Un altro importante appuntamento sarà quello proposto a settembre ad Albenga, quando, in occasione del premio Albingaunum ispirato quest’anno all’archeologia del grande Lamboglia, gli artisti proporranno nello spazio di piazza San Domenico, una mostra intitolata alle bellezze del Mediterraneo e alle sue ricchezze archeologiche marine.

“Mi fa piacere ricordare - conclude la pittrice - i miei compagni di viaggio che sono in questa occasione a Sainte-Agnès: Maidè Aicardi, daniele Albinger, Maria Pia Demicheli, Marilisa Giordano, Caterina Massa, Constantin Neacsu, Magda Tardon, Luisa Tinazzi.”

”Amici nell’Arte” porta avanti il suo discorso legato alla cultura e alla diffusione anche con la campagna tesseramento che prevede la possibilità di far parte di questa importante “squadra” di artisti. - www.amicinellarte.it »

Simonetta Vandone
fonte originale del testo dell'intervista »